FOCUS ON/ Lorenzo Tonelli: l’azzurro nel destino e quel mentore speciale…

TONELLI NAPOLI – Lorenzo Tonelli è stato il primo acquisto del Napoli ad essere ufficializzato quest’anno. Al termine di Napoli-Frosinone, ultima gara della scorsa stagione, fu lo stesso De Laurentiis ad annunciare che il difensore avrebbe fatto parte della rosa di Sarri per questa stagione. Un segnale forse, perché poi il destino ha deciso diversamente: Tonelli è stato l’ultimo ad aver esordito. Ma lo stesso destino che ne ha ritardato l’inserimento in squadra, a causa di un infortunio dalle dinamiche poco chiare, lo ha ripagato in pieno proprio alla prima partita giocata con la maglia del Napoli: una buona prestazione, quella contro la Sampdoria, condita dal gol segnato al 95° che ha consentito alla squadra di accaparrarsi tre punti che ormai sembravano una chimera.

TONELLI NAPOLI, TRA DOLORI E FINALMENTE GIOIE

La sofferenza, d’altronde, è nelle corde del ragazzo. Classe 1990, quando il Napoli vinceva il secondo scudetto, lui veniva al mondo. Altro segnale. Difensore puro, marcatore di vecchio stampo con piedi non proprio delicati. Ma il cuore oltre l’ostacolo, sempre. Un calciatore di cui, potenzialmente, la piazza napoletana può davvero innamorarsi. Forte fisicamente, fa dell’anticipo sull’avversario il suo punto di forza. Bravo, bravissimo, di testa, non solo in difesa, ma anche in attacco: il suo bottino è di sette gol in due stagioni di serie A, con l’ottavo segnato sabato sera al San Paolo. Un difensore con propensioni d’attacco, cresciuto tanto sotto la maestria di Maurizio Sarri, che l’ha trasformato da diamante grezzo in calciatore svezzato e pronto anche per grandi livelli.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE I PRODOTTI DEL NAPOLI

Non a caso nel finale della scorsa stagione è arrivata anche la convocazione da parte dell’allora CT della Nazionale, quell’Antonio Conte che, in quanto a grinta e carattere, ne capisce e non poco. E pazienza se poi gli Europei li ha visti da casa, Lorenzo non perde di vista la maglia dell’Italia, ben sapendo che il futuro in quel senso dipende soprattutto dal futuro nel Napoli. Che ora, Tonelli, vede sempre più azzurro. 

 

 

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Leggi Anche: