Napoli da Champions ma la difesa…

La partita contro l’Inter rimaneggiata di ieri sera ha quasi consegnato al Napoli l’accesso in Champions League consentendogli inoltre di battere il record di punteggio nel campionato a tre punti. La squadra si è dimostrata solida e compatta nel condurre in porto il match contro la compagine milanese che pur senza  attaccanti di ruolo ha tenuto testa agli azzurri per ben settanta minuti. Stratosferico Cavani, il matador ha raggiunto i 101 goals in azzurro piazzandosi al quarto posto dei marcatori partenopei  di sempre. A conferma della sua prestazione esaltante sono arrivati anche i complimenti del tecnico avversario Stramaccioni che lo definisce più vicino allo spazio che alla terra. Chissà che l’attaccante uruguagio non abbia il tempo per raggiungere il record di Maradona di 115 reti nella prossima stagione… In evidenza anche Pandev che si è guadagnato la standing ovation del San Paolo alla sua uscita dal campo. Il macedone ha giocato da trequartista ispirando il gioco nella metà campo avversaria ed ha sfornato degli assist preziosissimi per Cavani, partita strepitosa. Hamsik invece è stato quello che ha brillato meno con qualche errore di troppo in fase di rifinitura. Bene il centrocampo, la difesa un po’ meno. Il reparto arretrato dimostra ancora tutti i suoi limiti tecnici. La difesa non è all’altezza del resto della squadra e lo stesso Mazzarri, intervistato dalla RAI, ha ammesso che uno dei punti di forza della Juve sta proprio nella capacità dei tre difensori di saper rischiare l’uno contro uno. L’intermittenza di Britos, la buona volontà del capitano e la poca lucidità di Gamberini fanno traballare spesso gli equilibri della fase passiva seppur coadiuvati da un inesauribile Behrami. Il secondo posto sembra comunque al sicuro,salvo qualche catastrofe sportiva , pare che il Napoli possa ricominciare la prossima stagione con l’obiettivo di scrivere una bella storia in Champions e campionato. Con quali protagonisti non è ancora dato sapere.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Leggi Anche:

TAGS: , ,