La bomba dalla Francia: Higuain ha incontrato il Psg. La risposta del Napoli non si fa attendere

Una deflagrazione vera e propria. Innescata in Francia, sentita fin sotto il Vesuvio: Higuain ha incontrato il Psg. Lo ha scritto il quotidiano parigino Le Parisien, fonte autorevole di una trattativa che sembra solo agli inizi e che mette il Napoli nelle condizioni di iniziare a guardarsi intorno per la sostituzione del Pipita.

Il fratello di Higuain, Nicolas – che dell’attaccante azzurro è anche procuratore – ha incontrato nello scorso week end il vice ds del Psg, Olivier Letang. Una chiacchierata informale per gettare le basi della vera trattativa. Perché Higuain sarebbe molto attratto dal progetto francese, il fratello ha visitato le strutture del club rimanendone entusiasta; la proprietà parigina, nella persona dell’emiro Al Khelaifi, ha spudoratamente messo la Champions League tra gli obiettivi principali da raggiungere la prossima stagione, e per rinforzare la rosa vuole il capocannoniere della Serie A. Il prezzo? Non sarebbe un problema, ovvio. Anche se Le Parisien scrive di una clausola rescissoria che ammonta a 60 milioni di euro: falso. Per portare via da Napoli il Pipita serviranno tutti i 94 milioni posti dalla reale clausola rescissoria.

Allo stato attuale delle cose, fare previsioni risulta molto difficile. Fatto sta che questa vicenda ha sortito già un primo effetto sul mercato del Napoli: per ora è stata bloccata la cessione di Manolo Gabbiadini. Dovesse davvero andare via Higuain, si imporrebbe la sostituzione con un altro attaccante di spessore internazionale: si parla di Kalinic della Fiorentina e di Lukaku dell’Everton. In ogni caso, senza il cannibale Higuain, Gabbiadini potrebbe trovare sicuramente più spazio. E per questo il Napoli ora rifletterà, e non poco, sull’eventualità di cedere il giovane attaccante.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Leggi Anche: