Candreva-Napoli, trattativa in stand by: tra ingaggio e diritti di immagine, balla un milione di euro

Antonio Candreva è il giocatore che forse potrebbe riportare un po’ di entusiasmo alla piazza di Napoli, in questa pazza estate di calciomercato in cui si rincorrono i sussurri, le trattative si aprono e sembrano non chiudersi mai, e di carne a cuocere ce n’è davvero poca: Tonelli e Giaccherini gli acquisti ufficializzati finora dal Napoli, Santon dovrebbe essere il prossimo. Discreti giocatori che, sotto le cure di Maurizio Sarri, possono diventare buone alternative ai titolari ed allargare quindi il novero delle scelte del tecnico. Ma i cavalli vincenti sono altri: i tifosi lo sanno, la critica pure. Per innalzare il tasso tecnico della squadra servono giocatori già affermati e di esperienza: Candreva è un di questi.

L’accordo con la Lazio è stato trovato da tempo. Aurelio De Laurentiis ha offerto al collega Claudio Lotito 24 milioni di euro più due di bonus: esattamente la cifra richiesta dal presidente biancoceleste per cedere il calciatore. Che, almeno inizialmente, era recalcitrante ad accettare la destinazione Napoli. Voleva l’Inter Candreva, per due motivi: avrebbe giocato sicuramente da titolare (in azzurro invece sarebbe concorrente di Callejon) nonché percepito uno stipendio maggiore. Ma Lotito si è messo di traverso: il club nerazzurro ha innalzato la sua offerta fino a 20 milioni, cifra ritenuta troppo bassa dal club capitolino.

L’agente di Candreva, a quel punto, ha iniziato a trattare con il Napoli, rappresentato nell’operazione dal ds Giuntoli. E durante la trattativa sono insorti alcuni problemi; il primo, quello classico per ogni operazione del Napoli, è relativo ai diritti di immagine. Il secondo, relativo allo stipendio, è concatenato ad esso: il giocatore è disposto a cederli al club partenopeo in cambio solo di un sostanziale aumento dell’ingaggio che il Napoli vorrebbe assicurargli, vale a dire 2,6 milioni a stagione. Per liberarsi dai diritti d’immagine, il giocatore ne chiede esattamente uno in più.

L’operazione, in questo momento, è da considerare in stand by. Attraverso il suo profilo Instagram, in risposta ad una domanda posta da un tifoso del Napoli, l’agente di Candreva ha scritto: “Non dipende da me! Se non ci propongono un contratto all’altezza del suo valore, cosa posso farci io?”. Insomma, difficile prevedere cosa succederà. La certezza è che il calciatore lascerà la Lazio. E la distanza con il Napoli non sembra essere un ostacolo insormontabile: l’accordo potrebbe arrivare a metà strada.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Leggi Anche: