L’anno prossimo saremo tutti più Allegri…

Anche quest’anno sta andando in scena il classico copione di fine anno, il tira e molla sul futuro allenatore del Napoli. Chi siederà sulla panchina degli azzurri la prossima stagione? I rapporti tra Mazzarri e De Laurentiis sono sempre stati un pò particolari, come ogni relazione appassionata ha avuto i suoi momenti topici ma anche diversi momenti no. Dopo un inizio tutto rose e fiori in cui il Presidente stravedeva per Mazzarri tanto da affiancargli il fidato Bigonalla direzione tecnica della squadra, i rapporti si sono raffreddati con il tempo. Da un lato, l’allenatore ha il torto di aver sbagliato a rilasciare spesso dichiarazioni che mettevano in forte dubbio la sua permanenza a Napoli, dubbi che si sarebbero disiolti a seguito di un ritocchino all’ingaggio. Dall’altro canto poi De Laurentiis ama fare di testa sua nelle campagne acquisti senza seguire le indicazioni del tecnico e non ha saputo costruire una struttura organizzativa che abbia accompagnato la crescita del progetto SSC Napoli. Sembra quindi che quest’anno l’avventura di Walter a Napoli sia giunta al capolinea, nonostante gli attestati di stima ricevuti dal Presidente, è possibile che decida di voltare pagina in favore dell’importante progetto AS Roma che garantisce investimenti in prospettiva oppure di andare a Milano alla corte di Massimo Moratti. E’ certo che rompere degli equilibri non è mai facile, ed un uomo carismatico come Mazzarri lascerebbe un vuoto psicologico all’interno di uno spogliatoio forgiato a sua immagine e somiglianza ma si sa che nella vita nulla è per sempre ed in caso di una sua partenza non piangeremo di certo. Anzi, saremo tutti più Allegri.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Leggi Anche: